logo provincial geographic
sport e tempo libero
meteo
eventi
itinerari
arte e cultura
accoglienza
ecologia
scritta sport e tempo libero
meteo
eventi
itinerari
arte e cultura
accoglienza
ecologia

Oro-idrografia del territorio di Bardi

Pizzo d'OcaPizzo d'OcaIl Comune di Bardi, con i suoi 18947 Kmq, occupa la parte medio-alta della valle attraversata dal Ceno, con a destra i bacini idrografici del torrente Noveglia, estremamente ramificato, e della Toncina; a sinistra scorrono i vari Corsenna, Dorbora, Porcellana, e infine il torrente Lecca, assai ricco di acqua. Tutti sono a carattere torrentizio, con pendenza notevole e circoscritti bacini di drenaggio, con tracciati condizionati dal tipo di roccia e dall’assetto strutturale ivi presente, con caratteristici depositi grossolani a forma di ventaglio (conoidi). Da segnalare il tratto di Ceno in località Vischeto; qui il torrente passando per diverse centinaia di metri tra due enormi massi di roccia ofiolitica presenta un aspetto cupo e un colore scurissimo. Inoltre, tutta l’area é punteggiata da numerose sorgenti, localizzate in corrispondenza del contatto fra rocce permeabili e litologie argillose, oppure in zone con un grado elevato di dissesto. Sono presenti anche alcune sorgenti salate e solforose a Gravago e a Castagneto di Credarola. Le forme del paesaggio sono da ricondurre soprattutto all’azione dilavante ed erosiva delle acque e ai processi gravitativi di versante, che determinano “l’emersione” delle litologie più resistenti (arenarie, calcari, ofioliti, ecc.) rispetto a quelle più erodibili (argille, marne, ecc.). Nel caso delle argille, poi, il dilavamento superficiale può portare ad un decorticamento del suolo e quindi a una progressiva scomparsa della copertura vegetale, con conseguente formazione di vaste aree denudate che nel corso degli anni assumono la tipica morfologia a calanchi.
Bardi è circondata, in senso orario, da: M. Dosso, gruppo del Pizzo d’Oca-Barigazzo-Tagliata-S. Donna, crinale dello Scarria, tra il torrente Noveglia e il torrente Toncina, M.Pelpi, crinale del M. Bello, tra il Ceno e il torrente Lecca, gruppo del M. Ragola-Camulara, gruppo del M. Madonna con la Roccia delle Cinque Dita, gruppo del M. Lama con il Groppo di Gora e Crodolo, infine, M. Carameto, tra il passo del Pelizzone ed il Ceno.


Logo Comunità Montana delle Valli del Taro e del CenoDocumento pubblicato
grazie alla concessione
e alla collaborazione della
Comunità Montana
delle Valli del Taro e del Ceno
Illustrazione di Paolo Sacchi
www.sakai.dk

CollezionandoPassioni

Tabella musei

in Sistema Museale Parmense
Il Sistema Museale Parmense è costituito da 39 musei raggruppabili in 8 percorsi tematici Le schede dei singoli musei su Provincial Geographic sono in fase di allestimento. Per segnalare dati mancanti, o inesatti: scrivete a contenuti@provincialgeographic.it… Leggi tutto
campanile-calestano

Arte nel territorio di Calestano (Val Baganza)

in Arte e Cultura - Calestano
CalestanoLa struttura urbanistica è di origine medievale. L’impianto primitivo, probabilmente incentrato su un edificio emergente ora scomparso, è in parte mascherato dal successivo sviluppo edilizio; l’asse principale del borgo correva in direzione… Leggi tutto
MuseoRisorgimentoFidenza

Museo del Risorgimento - Fidenza

in Sistema Museale Parmense
Museo del Risorgimento - Fidenza Luogo: Palazzo delle Orsoline, via Costa, 2 - Fidenza (PR).Orario di apertura: estivo (1 luglio - 15 settembre): da lunedì al sabato 8,30 -12,30; martedì e giovedì 15,00 - 18,00. Invernale (15 settembre - 30 giugno):… Leggi tutto
CasaNataleVerdi

Casa natale Giuseppe Verdi

in Sistema Museale Parmense
Casa natale Giuseppe Verdi - Roncole Verdi Luogo: Roncole Verdi (PR).Orari di apertura: da marzo ad ottobre aperto da martedì a domenica9,30 - 13,00 e 14,30 - 18,30. Novembre aperto da martedì a domenicaore 9,30 - 13,00 e 14.30 - 17.30. Dicembre - febbraio… Leggi tutto
Complesso monastico di Caberra

Vita monastica e impegno sociale

in Arte e Cultura - Bardi
Complesso monastico di CaberraMargherita Antoniazzi nasce a Cantiga di Costageminiana, attualmente in Comune di Bardi, Diocesi di Piacenza, da poveri contadini, Carlo Antoniazzi e Bartolomea Merizzi, il 9 marzo 1502. Spinta da necessità familiari, rimasta… Leggi tutto

Eventi

Link eventi Provincia di Parma

in Eventi
State cercando un'idea per trascorrere una serata o un fine settimana nel parmense?Mostre itineranti, concerti, sagre, fiere, manifestazioni... potrete cercare questo e tanto altro sfruttando un elenco, diviso per comuni, di link a “calendari eventi” presenti… Leggi tutto

youtube-provincial

La B15 - 2012

logo-b15

PROVINCIAL FINDER

Musei della Provincia

SistemaMuseale2

Musei di Parma (città)

banner-musei-parma-city