logo provincial geographic
sport e tempo libero
meteo
eventi
itinerari
arte e cultura
accoglienza
ecologia
scritta sport e tempo libero
meteo
eventi
itinerari
arte e cultura
accoglienza
ecologia

Comune di


CALESTANO

Altitudine: 417 m s.l.m.
Superficie: 57 km²
Abitanti: 2.126 (31-12-2010)
Densità: 37,3 ab./km²
Cod. Postale: 43030
Prefisso: 0525
Nome Abitanti: calestanesi
Patrono: San Lorenzo
Giorno Festivo: 10 Agosto
Sito Istituzionale: www.comune.calestano.pr.it

Araldica

bardi-stemmaTroncato: nel primo bandato d’azzurro e d’argento, nel secondo fasciato ondato d’oro e di rosso. (18)

Il castello di Ravarano

Il castello di RavaranoIl castello di Ravarano sorge su di un monte che si eleva quasi a precipizio sul Baganza ed è circondato da un gruppo di case, anticamente denominato il "Villaggio".
La costruzione di questo di questo castello risale al Mille e fu voluta dal Comune di Parma a difesa dalla vicina Lunigiana.
Fu poi ceduto, con tutta la corte, ai Pallavicino, come risulta dagli statuti del 1225, ma nel 1267 fu tolto a Oberto, celebre ghibellino, dai guelfi di Parma e distrutto.
Non si conosce la data della riedificazione.
Nel 1444, tra quelle mura furono stesi gli statuti di Valle e nel 1687, la camera ducale avocò a sè tutti i diritti cedendoli poi ai Boscoli.
Nel 1728 fu ceduto a Paolo Anguissola, nel 1752 a Lorenzo Cristiani e nel 1758 ai Marchesi Lalatta.
Di vendita in vendita, è ora della famiglia Nanni.
Il castello presenta una struttura austera priva di merlature ed altri ornamenti.
Un portone di legno immette nella corte dove c'è un pozzo con lo stemma dei Pallavicino; nella sala centrale risalta un antico camino e sono raccolti preziosi cimeli, i ricordi delle casate e le memorie della famiglia Fainardi, diversi ritratti, una collezione d'armi, ceramiche e mobili d'epoca.


Logo Comunità Montana delle Valli del Taro e del CenoDocumento pubblicato
grazie alla concessione
e alla collaborazione della
Comunità Montana
delle Valli del Taro e del Ceno
Illustrazione di Paolo Sacchi
www.sakai.dk

Arte nel territorio di Calestano (Val Baganza)

campanile-calestano
CalestanoLa struttura urbanistica è di origine medievale. L’impianto primitivo,…
Leggi tutto

Storia del territorio di Calestano (Val Baganza)

Oratorio di Iano
Le tracce più remote della frequentazione umana nella Val Baganza risalgono alla fine del…
Leggi tutto

Il pino silvestre - Pinus sylvestris

Il pino silvestre - Pinus sylvestris
In provincia di Parma le formazioni spontanee di pino silvestre interessano circa 2000…
Leggi tutto

Il castello di Ravarano

Il castello di Ravarano
Il castello di Ravarano sorge su di un monte che si eleva quasi a precipizio sul Baganza…
Leggi tutto

Flora nel territorio di Calestano (Val Baganza)

Prugnolo - Prunus spinosa
Il comune di Calestano, per le ragioni esposte altrove, appare molto meno degradato di…
Leggi tutto

Fauna nel territorio di Calestano (Val Baganza)

Ramarro
MAMMIFERII mammiferi selvatici del territorio, tipici delle zone appenniniche, hanno…
Leggi tutto

Birdwatching nel territorio di Calestano (Val Baganza)

C
Sono almeno 80 le specie di uccelli che nidificano nel nostro comune, ma se ne vedono…
Leggi tutto

I salti del Diavolo

Salti del diavolo
La dorsale dei Salti del Diavolo è parte di una formazione che si estende dal Monferrato…
Leggi tutto